F.A.Q.

Cos’è la Messa a Disposizione o MAD?

La MAD non è altro che una domanda informale che si può inviare a tutti i Dirigenti Scolastici delle scuole italiane, specificando i propri dati anagrafici e i titoli posseduti; anche il candidato che invia la MAD deve possedere i requisiti del titolo di accesso nel rispetto del DPR 19/2016 e successive modifiche.

Chi può inviare la MAD docente?

Possono inviare la MAD DOCENTE chiunque abbia un diploma tecnico o una laurea; in base al titolo posseduto una persona può insegnare una o più classi di concorso, la classe di concorso identifica la materia d’insegnamento all’interno della classe.

Alcuni dirigenti scolastici accettano anche la MAD DOCENTE su posto di SOSTEGNO anche se i docenti non sono provvisti della relativa specializzazione.

Chi può inviare la MAD ATA?

Il termine ATA è l’acronimo di Assistenti Tecnici Amministrativi, ossia il personale non docente all’interno della scuola, i profili del personale ATA in cui si può chiedere di fare la MAD sono diversi ed il MIUR li identifica con delle sigle: collaboratore scolastico CS, assistente amministrativo AA, assistente tecnico AT, guardarobiere GU, cuoco CO, addetto alle aziende agrarie CR, infermiere IF.

Per maggiori informazioni in merito al personale ATA clicca su questo link: Sito Istruzione.it

Perché inviare la MAD?

Inviare la MAD per ottenere una supplenza breve o incarico annuale come personale DOCENTE o come personale ATA presso una scuola.

Quanto costa inviare la MAD?

Il nostro portale, pratica prezzi molto concorrenziali. In particolare, in questo periodo, interessanti promozioni sono riservate ai nostri nuovi utenti. Scopri quanto ti costa inviare la MAD. Simulatore Costo MAD

Che cos’è l’Opzione Ripeti?

Ad ogni provincia è associata un'opzione "Ripeti", in virtù della quale è possibile ripetere mensilmente l'invio della MAD nelle province inviate precedentemente.

Che cos’è l’opzione Ordine e grado?

Ad ogni provincia è associata un'opzione "Ordine e Grado" che consente di inviare la MAD nelle scuole di ogni ordine e grado delle province indicate e per ogni classe di concorso nelle quali l'utente può insegnare.

MAD Ata gratuita?

Per tutti i clienti che acquistano una MAD personale docente, la MAD ATA sarà gratuita per lo stesso numero di province acquistate con la MAD Docente. Le province della MAD ATA non devono necessariamente coincidere con quelle della MAD Docente. A titolo di esempio: un cliente che acquista una MAD Docente per tre province-Milano, Roma e Palermo -ha diritto alla MAD ATA gratuita per lo stesso numero di province, province che possono anche essere diverse da Milano, Roma e Palermo.

Serve la PEC per inviare la MAD?

No. Non è necessaria nessuna PEC per inviare la messa a disposizione.

In quali province conviene inviare la MAD?

Noi inviamo la MAD in tutte le province italiane ad un costo veramente basso che non bisogna sapere in quale provincia si lavora di più.

Il costo della MAD è valido per ogni ordine è grado?

Si. Il costo d’invio MAD che proponiamo vale per ogni ordine e grado e per ogni tipologia di classe di concorso. A titolo d’esempio, una persona diplomata con il diploma magistrale ante 2001/02 che poi si è laureata in materie letterarie può inviare la MAD per la scuola infanzia, primaria, primo grado e secondo grado di tutta Italia.

L’opzione “Ripeti” è compresa nel prezzo e permette di rinviare la MAD ogni mese fino a fine maggio?

Si. L’opzione “Ripeti” è compresa nel prezzo e permette di rinviare la MAD ogni mese fino a fine maggio dell’anno scolastico preso in considerazione.

Tutte le scuole accettano la MAD via email?

No, alcune scuole usano procedure di reclutamento diverse. Secondo le nostre informazioni, le scuole che non accettano email sono contressegnate con (*) nell'elenoco delle scuole consultabile nell'area riservata del clente.